Azienda

1989

I fratelli Paolo, Luciano, Nadia Bonora ed il padre Bruno, costituiscono la Pasina S.r.l.. La nuova Società affianca la già confermata F.lli Bonora snc nel campo degli scavi movimento terra, spurgo tubazioni e pozzi neri.

 

1999

La Pasina S.r.l. si impegna maggiormente nel campo dei rifiuti con la realizzazione del primo impianto di compostaggio in Loc. Pasina a Riva del Garda (TN), dove avvia la raccolta di legno e verde da cui realizza compost o materiale ligneo per il conferimento a centri specializzati nella produzione di pannelli truciolari.

 

2001

Oltre al centro di compostaggio in Riva del Garda, la Pasina S.r.l. acquisisce dalla F.lli Bonora S.n.c. tutti gli automezzi scarrabili per il trasporto dei rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi, intraprende quindi il servizio di società trasportatrice per aziende private ed enti pubblici, dopo aver conseguito tutte le autorizzazioni necessarie allo scopo dall’Albo Nazionale delle Imprese di gestione rifiuti.

 

2002

La crescente richiesta di conferimento da parte di aziende private ed enti pubblici di materiale ligneo, la sempre più ampie tipologie di rifiuti presenti non riciclabili presso il centro di Riva del Garda e la sua relativa vicinanza alle principali arterie autostradali hanno spinto i titolari della Pasina S.r.l. ad acquistare in posizione strategica una nuova area sita nella zona industriale di Rovereto, a pochi chilometri di distanza dall’A22 del Brennero, dove erano già realizzati degli impianti che in larga parte grazie alle loro caratteristiche tecniche possono essere adibiti alla realizzazione di compost e allo stoccaggio di materiale ligneo in genere.

 

2003

Nel corso del 2003 l’Azienda è ormai coinvolta a 360° nell’attività di gestione rifiuti. Ottenute tutte le necessarie autorizzazioni prescritte dal Decreto Ronchi, si affiancano definitivamente alle già collaudate attività di raccolta e trasporto rifiuti e consulenza ambientale, le attività di recupero rifiuti legnosi e di produzione di compost di qualità, le quali entrano pienamente a regime. E’ nel corso di quest’anno che la ditta partecipa e si aggiudica, in associazione temporanea d’impresa con altre due società, la gara di appalto concorso per il servizio di raccolta e smaltimento Rifiuti Solidi Urbani e servizi Accessori del Comprensorio dell’Alto Garda e Ledro.

 

2005-2013

Assorbimento della gestione dell’impianto di compostaggio precedentemente gestito dall’associata Terrabella e suo ampliamento, prosecuzione dell’attività di recupero rifiuti presso il centro di Rovereto.

38068 Rovereto (TN) – Via Navicello, 19

Contattaci

La scrivente fornisce, di seguito, le informazioni riguardanti l’utilizzo dei dati personali da Lei rilasciati attraverso la compilazione di questo form, in osservanza alle norme di cui al Regolamento UE 2016/679, relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati (noto anche come GDPR). I dati concernenti la Sua persona, da Lei spontaneamente forniti tramite la compilazione di moduli informatici, vengono raccolti esclusivamente per consentire il contatto con l’azienda e, eventualmente, eseguire il contratto con Lei concluso. Il conferimento, da parte Sua, dei dati in parola ha natura obbligatoria; il suo eventuale rifiuto non ci permetterà di fornirLe il prodotto/servizio da Lei richiesto (potenzialmente esponendoLa a responsabilità per inadempimento contrattuale) e, comunque, di evadere la Sua richiesta. All’interno della nostra struttura potrà venire a conoscenza dei dati solo il personale incaricato di effettuare operazioni di trattamento dei dati stessi, sempre per le citate finalità. Le ricordiamo inoltre che, facendone apposita richiesta al titolare del trattamento, potrà esercitare tutti i diritti previsti dagli articoli da 15 a 22 del predetto Regolamento UE, che Le consentono, in particolare, la facoltà di chiedere l’accesso ai dati personali e di estrarne copia (art. 15 GDPR), la rettifica (art. 16 GDPR) e la cancellazione degli stessi (art. 17 GDPR), la limitazione del trattamento che La riguardi (art. 18 GDPR), la portabilità dei dati (art. 20 GDPR, ove ne ricorrano i presupposti) e di opporsi al trattamento che La riguardi (artt. 21 e 22 GDPR, per le ipotesi ivi menzionate e, in particolare, al trattamento per finalità di marketing o che si traduca in un processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione, che produca effetti giuridici che lo riguardano, ove ne ricorrano i presupposti). Le ricordiamo, altresì, il Suo diritto, qualora il trattamento sia basato sul consenso, di revocare detto consenso in qualsiasi momento, senza pregiudicare la liceità del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca; per fare ciò, può disiscriversi in ogni momento contattando il titolare del trattamento ai recapiti pubblicati sul sito stesso. La informiamo, inoltre, del diritto di proporre reclamo all’Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali, quale autorità di controllo operante in Italia, e di proporre ricorso giurisdizionale, tanto avverso una decisione dell’Autorità Garante, quanto nei confronti del titolare del trattamento stesso e/o di un responsabile del trattamento.

Accetto le condizioni di utilizzo del sito e l’informativa sul trattamento dei dati personali.